loader image

Cinque consigli per accogliere meglio gli ospiti e farli sentire a casa

Ecco cinque consigli per accogliere al meglio i vostri ospiti e rendere il loro soggiorno un’esperienza da ricordare, ma soprattutto da ripetere con entusiasmo e riconoscenza.

Valorizzate i dettagli, l’essenziale, i particolari che fanno la differenza

I luoghi chiave di una casa vacanza sono quelli in cui avvengono le attività essenziali degli ospiti: cucina, bagno e camera da letto. Angoli in cui poter valorizzare i dettagli, seppur piccoli, ma fondamentali per ogni cliente.

Rendete unica l’atmosfera

Saper differenziare una casa dalle altre è sempre il primo passo per rendere unica la propria offerta nel mezzo di un oceano di opportunità turistiche, ognuna con le sue particolarità e servizi specifici. Gli ospiti non cercano semplicemente un posto in cui soggiornare, ma un’esperienza da vivere e ricordare. Pensate a un’atmosfera originale, puntando magari sulla cura più minuziosa dell’interior design e dell’arredamento: oggetti, scelte dei colori, profumi. Gli ambienti distintivi donano uno stile personale alla casa, posizionandola nel modo migliore.

L’organizzazione degli spazi

Organizzate spazi che possano essere pratici e funzionali: un modo per permettere prima di tutto agli ospiti di vivere un’esperienza agiata e confortevole. La disposizione dei mobili, la divisione degli elementi interni e la loro gestione geometrica dimostreranno un’attenzione maggiore alle accortezze, un ottimo senso delle misure e delle dimensioni, tutte qualità molto apprezzate e attese dai vostri (e nostri) ospiti. Tutta questione di empatia!

L’importanza del Welcome Kit

Come non citare anche il classico, e ormai diffusissimo, Welcome Kit, ormai un evergreen che non deve assolutamente mancare. Molto spesso, gli ospiti sono reduci da un lungo viaggio, magari in aereo o in treno, e si aspettano quindi di tornare alla calda atmosfera di casa. Il Welcome Kit serve proprio a questo: accogliere gli ospiti offrendo serenità. Ecco che proprio i piccoli accorgimenti in occasione dell’arrivo possono essere perfetti per farli sentire a casa, anche solo per una notte. Lettere di benvenuto, stuzzichini o bottiglie del vino tipico del territorio, mappe della città e guide alle opportunità culturali, suggerimenti su servizi cittadini e luoghi per mangiare: ogni particolare è speciale a modo suo.

Sorprendete gli ospiti

Uno dei modi di dire più vecchi del mondo: la prima impressione è spesso quella che conta, e questo vale anche per gli ospiti. E come dargli torto, quando si parla di case vacanza? Ecco perché diventa molto importante che tutto ciò che descrive la casa, sia al suo interno che al suo esterno, sia di qualità, con foto autentiche e veritiere dell’immobile, sincerità e trasparenza ma soprattutto capacità di valorizzare anche i più minimi punti di forza della casa, perché ogni differenza può essere unica, piena di fascino, inimitabile.

Share on facebook
Share on linkedin
Share on whatsapp